Le iniziative di welfare 2015

AO: LE INIZIATIVE DI WELFARE PER IL 2015

Importanti iniziative quelle messe in campo, in questi giorni, dall’Azienda Ospedaliera della Provincia di Lecco nell’ambito delle politiche di welfare aziendale, analogamente a quanto realizzato nel 2013 e 2014. Vale la pena ricordare che le  “azioni positive” a favore dei propri dipendenti  e dei loro familiari prendono corpo  nell’ambito della contrattazione aziendale, in accordo , quest’anno, con le Organizzazioni Sindacali della Dirigenza Medica.
Tre le iniziative promosse , al pari di quanto disposto lo scorso anno.
La prima è un  “sostegno alla genitorialità”, attraverso  la  corresponsione di un contributo economico per sostenere il pagamento della retta della frequenza dei figli di dipendenti (in età compresa fra 0 e tre anni) dell’asilo nido dell’Azienda Ospedaliera “Piccoli Passi” o di asili nido pubblici o privati accreditati, situati fuori dalla città di Lecco.
Nel primo caso sono 15 i contributi previsti, del valore di 150,00 o di 75,00 euro mensili, a fronte di una retta di frequenza , rispettivamente, superiore o inferiore a 350,00 euro al mese. Nel secondo caso sono previsti 9 contributi della stessa entità economica, distribuiti con analogo criterio. Il sostegno, nell’uno come nell’altro caso, sarà erogato mensilmente per 11 mesi , fra il novembre 2015 e il settembre 2016.
La scadenza prevista per la presentazione delle domande è il 2 novembre 2015. Sul sito internet aziendale (www.ospedali.lecco.it) , in homepage, presso l’area welfare aziendale-territorio, vengono riportate le modalità di presentazione delle richieste e i criteri di priorità nell’assegnazione del contributo.
Sulle stesse pagine web vengono dettagliate anche tutte le informazioni inerenti la seconda iniziativa: si tratta dell’erogazione di premi di incoraggiamento allo studio . Possono essere richiesti dai figli (e orfani) di dipendenti dell’Azienda Ospedaliera che hanno un rapporto di lavoro a tempo indeterminato o determinato. I contributi 2015 sono 5 del valore di 880,00 euro (destinati a coloro che si sono diplomati con votazione di 80/100) e 10 del valore di 900,00 euro (destinati ai laureati con votazione di 88/110 sia nel percorso triennale che in quello specialistico). La scadenza per la presentazione delle domande è fissata per il 28 dicembre 2015.
La terza iniziativa prevede l’assegnazione di 3 borse di studio/lavoro per il finanziamento di “stage” presso strutture sanitarie e amministrative dell’AO. Le borse , del valore di 500,00 euro mensili , hanno una durata semestrale e comportano un impegno lavorativo di 30 ore settimanali. Le borse sono destinate ai figli del personale dipendente con un rapporto di lavoro a tempo esclusivamente indeterminato. La scadenza per la presentazione delle domande è prevista per il 20 novembre 2015. Anche in questo caso notizie più esaurienti (soprattutto riguardanti le modalità per ottenere il contributo e i criteri che saranno seguiti per l’assegnazione della borsa) si possono ritrovare sul web dell’Azienda Ospedaliera.