DIPO: conferenza 2015

DIPO: IL 26 NOVEMBRE LA CONFERENZA 2015

Annuale conferenza , nell’ultima settimana di novembre, del DIPO, il Dipartimento Interaziendale provinciale Oncologico di Lecco, l’organismo istituito da Regione Lombardia con la finalità di coordinare tutte le attività oncologiche della Provincia di Lecco e di cui fanno parte anche tutte le strutture sanitarie e i servizi territoriali lecchesi che si occupano di prevenzione e cura dei pazienti oncologici, nonché le Associazioni di volontariato impegnate in questo ambito.

La conferenza è in programma giovedì 26 novembre, a partire dalle ore 20.40, presso l’Aula Magna dell’Ospedale Manzoni e avrà per titolo “Il valore della cura”.
“Negli ultimi anni – spiega Antonio Ardizzoia, coordinatore del DIPO , nonché Primario dell’Oncologia del nosocomio di Via dell’Eremo – sono state significative e rilevanti le innovazioni in campo terapeutico, nel trattamento e nella gestione dei tumori. Miglioramenti sono stati acquisiti in vari ambiti: in quello tecnologico, chirurgico, diagnostico e farmacologico”.

“Spesso – continua Ardizzoia – queste nuove terapie determinano un potenziamento dei tassi di guarigione, ma molte volte consentono solo un aumento della sopravvivenza, anche se spesso di breve durata. L’onere di questi trattamenti è spesso elevato, sia dal punto di vista economico, per cui si parla di sostenibilità, sia relativamente al costo in termini di qualità di vita dei malati stessi”.

“Decidere quindi cosa sia giustificato, economicamente e non solo, e cosa invece sia di scarsa utilità è assai complesso. Sicuramente una decisione legislativa è difficile, ma ancora più difficile è giustificare al malato alcune scelte da parte del medico” puntualizza l’oncologo.

L‘obiettivo dell’incontro di giovedì sera, dunque, è quello di provare a discutere su quale possa essere il modo migliore per affrontare alcune scelte necessarie per la cura del paziente nel rispetto dell’etica, della deontologia, dei problemi economici, della universalità e tenendo conto che proprio il valore della cura ha diverse sfaccettature.

Alla conferenza del 26 novembre interverranno alla tavola rotonda, Gherardo Colombo, ex magistrato e attualmente Presidente della Casa Editrice Garzanti; Ivo Lizzola, docente del Dipartimento dio Scienze Umane e Sociali dell’Università degli Studi di Bergamo; Don Aristide Fumagalli, docente di Teologia Morale nel Seminario Arcivescovile di Milano.

Ospiti e tema della conferenza saranno introdotti da Carlo Mario Mozzanica, ex docente dell’Università Cattolica di Milano e membro, attualmente, del Comitato Etico Interaziendale delle Aziende Ospedaliere di Lecco, Como e Sondrio.