Gravidanza e maternità – Interdizione anticipata dal lavoro

GRAVIDANZA E MATERNITA' - INTERDIZIONE ANTICIPATA DAL LAVORO

Il Decreto Legge del 9 febbraio 2012 “Disposizioni urgenti in materia di semplificazione e sviluppo” prevede che dal 1 Aprile 2012 vengano trasferite  dalle Direzioni Territoriali del Lavoro alle ASL le competenze in materia di interdizione anticipata dal lavoro delle lavoratrici nel caso di “gravi complicanze della gravidanza o di preesistenti forme morbose che si presume  possano essere aggravate dallo stato di gravidanza”-art.15 D.L 5/2012.

Pertanto dal 1 Aprile 2012 le lavoratrici interessate a richiedere il rilascio di tale specifico provvedimento dovranno rivolgersi alle ASL in particolare nell’ASL di Lecco al   Servizio di Medicina Legale presente nelle tre sedi distrettuali:

LECCO- Via Tubi n. 43
Telefono 0341/253825
Orario dal lunedì al venerdì dalle 9.00 alle 12.00

MERATE- Largo Mandic n. 1
Telefono 039/5916274
Orario dal lunedì al venerdì dalle 9.00 alle 12.00

BELLANO- Via Papa Giovanni XXIII n. 2
Telefono 0341/822122
Orario dal lunedì al venerdì dalle 9.00 alle 12.00

Rimane invece immutata e sempre attribuita alla competenza delle Direzioni Territoriali del Lavoro l’istruttoria e l’emanazione del provvedimento di interdizione “quando le condizioni di lavoro o ambientali siano ritenute pregiudizievoli alla salute della donna e del bambino” e “ quando la donna non possa essere spostata ad altre mansioni secondo quanto previsto dagli articoli 7 e 12”.

Scarica di seguito i documenti che potrebbero interessarti:

Documentazione richiesta/autorizzazione maternità anticipata

FAQ Maternità anticipata