Concorso per infermiere: numeri record

TREMILA CANDIDATI AL PROSSIMO CONCORSO PER INFERMIERE

Saranno il 13 e 14 aprile prossimi le date in cui si terrà il concorso, per titoli ed esami, finalizzato al conferimento di un incarico, a tempo indeterminato, di infermiere (in gergo CPS, Collaboratore Professionale Sanitario).

Anche in questo caso, come nel precedente concorsone per operatori socio-sanitari – OSS , bandito e realizzato lo scorso anno dall’allora Azienda Ospedaliera, la sede delle prove sarà il Centro Espositivo e Congressuale LarioFiere, ad Erba, in viale Resegone.

Già, perché si prevede un afflusso corposissimo di candidati, provenienti da ogni angolo d’Italia, dal nord al sud del Paese. Sono infatti 3.000 le domande pervenute presso gli uffici dell’ASST di Lecco: non era mai successo sino ad oggi,  che si registrasse un numero così grande di iscrizioni. Sempre l’anno scorso, per l’incarico di OSS, erano stati circa 1.000 i candidati : allora un record assoluto, oggi ampiamente superato.

Due dunque le date per la prova scritta: mercoledì 13 aprile 2016 , dalle 9.30,  per i candidati che hanno cognome che va dalla lettera A alla K; giovedì 14 aprile 2016 , sempre dalle 9.30, per quelli dalla lettera L alla Z.
Per regioni organizzative – spiegano presso l’ASST – la  convocazione è tassativa: non  si possono fare “cambi”  tra  i candidati convocati nelle  due giornate.
Definiti già anche i prossimi passaggi per coloro che passeranno la prova scritta per quella pratica: il 4 maggio 2016, dalle 9.30, sempre presso il padiglione di LarioFiere. La prova orale per chi supera ovviamente il test pratico è fissata per il 16 maggio 2016, questa volta presso la sede dell’ASST di via dell’Eremo.
Il diario delle prove è stato pubblicato il 18 marzo scorso sulla Gazzetta Ufficiale e sul sito web aziendale (www.ospedali.lecco.it oppure www.asst-lecco.it ).
L’elenco dei candidati ammessi al concorso, ammessi sotto condizione e non ammessi, sarà pubblicato sempre sul sito aziendale  www.asst-lecco.it – Sezione Concorsi – Comunicazioni, a decorrere dal giorno 29 marzo 2016.