Covid 19 – L’affetto dei ragazzi che ci sostiene

  • tuttobene3

Il vostro affetto e la vostra vicinanza ci sostengono.
Anche gli alunni delle classi quinte della scuola primaria A.Diaz- Lecco hanno voluto farci sentire la loro gratitudine per il nostro lavoro in questi giorni difficili.

La lettera scritta dai ragazzi:

Ai medici, agli infermieri, al personale di pronto soccorso, a chi guida le ambulanze, ai tecnici di laboratorio, a chi fa le pulizie….a tutti quelli che senza volerlo, potremmo dimenticare…
a tutti gli operatori del servizio sanitario che qui a Lecco e ovunque, si stanno prendendo cura di noi.
Già dai primissimi giorni di questa emergenza, ancor prima di pensare ai compiti e alle lezioni, noi bambini di quinta della scuola A.Diaz, abbiamo voluto abbracciarvi e dirvi che siete i nostri eroi.
A scuola abbiamo imparato che tutti siamo parte di tutto e tra le varie emozioni, sappiamo che la GRATITUDINE è quella che spesso si dimentica.
Noi non diamo per scontato niente, vi ringraziamo uno per uno, per tutto quello che state facendo per noi, stringendovi un grande abbraccio.
Sappiamo quanti sacrifici siete costretti a fare e molti di noi hanno la mamma o il papà, a volte tutti e due, che sono infermieri o dottori; alcuni compagni sono costretti a stare dai nonni o dagli zii perché è troppo pericoloso stare nella stessa casa con i genitori e da giorni li sentono solo in videochiamata…é difficile anche per noi…
Con i questi disegni vogliamo farvi sentire la nostra vicinanza.
Non siete soli!!! Ogni giorno noi vi ricordiamo e vi ringraziamo per il vostro impegno e per il vostro coraggio.

Grazie a voi … ANDRÀ TUTTO BENE!!!