ENDOSCOPIA

parente

Direttore
Dott. Fabrizio Parente
f.parente@asst-lecco.it
tel 0341.489969

Equipe:
Dott. Antonio Armellino
Dott. Stefano Bargiggia
Dott.ssa Cinzia Boemo
Dott. Luca Pastore
Dott. Lorenzo Redaelli

Coordinatore infermieristico:
Sergio Anghileri
s.anghileri@asst-lecco.it

La Struttura di Endoscopia si occupa della diagnosi e del follow up delle patologie del tratto gastroenterico (con le seguenti tecniche: esofagogastroduodenoscopia, colonscopia, colangiografia retrograda , ecografia delle anse intestinali, ecoendoscopia), sia in ambito clinico che di screening della popolazione; garantisce inoltre un’ampia gamma di trattamenti endoscopici appropriati (emostasi, legatura di varici gastro-esofagee, polipectomie, dilatazioni, papillotomie). L’attività diagnostica è rivolta a pazienti ambulatoriali, degenti o urgenti provenienti dal Pronto Soccorso.

Quale “vision”, la Struttura si pone di contribuire allo sviluppo ed all’implementazione di specifici processi diagnostico terapeutici, ottimizzando sia il ricorso che l’esecuzione delle tecniche endoscopiche del tubo digerente; di assicurare particolare attenzione alle varie fasi del programma di screening delle neoplasie del colon-retto.

endo_sito1

ATTIVITA’ CLINICA:

L’attività clinica si svolge presso l’Ospedale “Alessandro Manzoni” di Lecco e presso l’Ospedale “San Leopoldo Mandic” di Merate e si articola in:
– Attività di endoscopia digestiva diagnostico terapeutica ordinaria;
– Attività di endoscopia digestiva diagnostico terapeutica d’urgenza;
– Attività di Ecoendoscopia digestiva ed ecografia addominale ed intestinale;
– Attività di endoscopia pneumologica (in collaborazione con la Chirurgia Generale);
– Attività diagnostica di fisiopatologia digestiva;
– Attività ambulatoriale con visite di gastroenterologia generale e specialistiche (ambulatori dedicati per malattie infiammatorie croniche intestinali e celiachia);
– Centro di coordinamento provinciale della fase endoscopica del programma regionale di screening del tumore colo-rettale;
– Attività di consulenza interna specialistica di gastroenterologia clinica.

endo_sito3

PUNTI DI FORZA:

1.    Patologie del tratto digestivo inferiore:
1.1 Malattie infiammatorie croniche intestinali (colite ulcerosa, morbo di Crohn, colite associata a diverticolosi).
1.2 Malattia diverticolare del colon
1.3 Polipi adenomatosi del colon e tumore colo-rettale
1.4 Disturbi della motilità colo-rettale
1.5 Trattamento endoscopico della malattia emorroidaria

2.   Patologie del tratto digestivo superiore:
2.1 Malattia da reflusso gastro-esofageo
2.2 Patologie H. pylori-correlate
2.3 Disturbi della motilità esofagea
2.4 Trattamento delle varici esofago-gastriche
2.5 Malattia ulcerosa peptica e sue complicanze

3.   Patologie delle vie biliari e del pancreas:
3.1 Trattamento della litiasi coledocica.
3.2 Trattamento delle stenosi benigne delle vie biliari
3.3 Trattamento palliativo delle neoplasie delle vie biliari e del pancreas

endo_sito2

Sia per la diagnosi che per il trattamento ed il follow-up delle principali patologie gastroenterologiche la SC Endoscopia fa riferimento alle raccomandazioni emesse da:
• Società scientifiche gastroenterologiche nazionali ed internazionali (SIED, BSG, ASGE).
• Gruppi di Evidence Based Medicine (EBM) (The Cochrane collaboration).
• Istituzioni sanitarie nazionali ed internazionali (Ministero della Salute ed Organizzazione Mondiale della Sanità).

La SC Endoscopia e Gastroenterologia ha specifiche competenze nei seguenti campi:

• Screening del tumore colo-rettale
La nostra Struttura coordina tutta la fase endoscopica del programma provinciale di screening e di follow-up di questo tipo di tumore. Il programma è partito alla fine del 2005 ed è giunto al suo terzo round biennale con una adesione della popolazione via via crescente (50% al 1° round, 54% al 2° round e 58% al 3° round). I risultati del programma di screening di Lecco sono stati pubblicati sulle maggiori riviste gastroenterologiche internazionali (British Journal of Surgery, American Journal of Gastroenterology) e le sue modalità organizzative prese ad esempio da altri sistemi sanitari esteri (NHS della Nuova Zelanda).

• Malattie infiammatorie croniche intestinali
La nostra Struttura offre la più completa gamma di procedure di imaging (invasive e non invasive) per la diagnosi iniziale ed il follow-up di queste patologie. Vengono infatti eseguite ecografie intestinali convenzionali e con mezzo di contrasto, endoscopia video-capsulare, enteroscopia di tipo push, coloscopia con ileoscopia retrograda, entero RNM (in collaborazione con la SC Radiologia), RNM del pavimento pelvico, Ecoendoscopia ano-rettale per la valutazione dell’estensione anatomica e determinazione del grado di attivita’ della malattia. In collaborazione con la SC Medicina è attivo un day hospital per il trattamento di queste patologie con i farmaci biologici più innovativi.

• Neoplasie gastro-intestinali
La nostra Struttura offre trattamenti palliativi per le neoplasie gastroenteriche in stadio avanzato (posizionamento protesi auto espansibili attraverso stenosi digestive,ablazione di tessuto neoplastico ostruente mediante laser); viene effettuato il follow-up delle precancerosi esofago-gastriche ed intestinali con colorazioni vitali e le più moderne tecniche di imaging (NBI). Viene eseguita la stadi azione ecoendoscopica dei tumori digestivi in modo da offrire ai pazienti il più adeguato trattamento medico-chirurgico.

• Nutrizione clinica
La nostra Struttura offre, col supporto del servizio di nutrizione clinica, una completa assistenza nutrizionale ai pazienti con problemi di deglutizione attraverso il posizionamento di sistemi percutanei per la nutrizione enterale. Detta attività si effettua sia nei riguardi dei pazienti ricoverati presso i Presidi ospedalieri dell’Azienda che di pazienti degenti presso strutture sanitarie presenti sul territorio, assicurando così al paziente ed ai familiari una assistenza globale